Home BENESSERE CHAKRA: BLOCCO E RIALLINEAMENTO

CHAKRA: BLOCCO E RIALLINEAMENTO

Scritto da MadameBlatt

Chakra, tradotto dal Sanscrito, significa “ruota”.
Ognuno di noi ne ha sette, situati lungo la colonna vertebrale.
Ogni “ruota” di Chakra, quando gira correttamente, consente all’energia Qi di fluire attraverso di essa, fornendoci una buona salute.

Quando i nostri 7 Chakra principali sono aperti ed equilibrati, l’energia può fluire liberamente attraverso i nostri corpi e le nostre menti.
Se uno di questi centri energetici è bloccato, porta alla stagnazione e può contribuire ad una varietà di disturbi fisici e spirituali.

 


In pratica, se uno o più Chakra girano troppo velocemente, ci sentiamo ipertesi o eccessivamente nervosi, facendoci sentire esausti.
Oppure, se uno dei nostri Chakra gira troppo lentamente, ci sentiamo stanchi, privi di fondamento, privi di energia creativa.
Quindi, se stai riscontrando dolore o rigidità ricorrenti, ti senti meno vitale ed energico, è possibile che tu abbia un Chakra ostruito o bloccato.
I Chakra si trovano nel canale centrale della spina energetica, a volte indicato come sushumna.
Questa principale via di flusso di energia (nadi) inizia alla base della colonna vertebrale e corre fino alla sommità della testa.
Quello che stai per leggere, è come sapere quando i tuoi Chakra sono bloccati e, quindi, cosa fare per riallineare un Chakra ostruito, per ripristinare il flusso di energia ad esso.
E questo ti aiuterà a migliorare la tua salute mentale e fisica.

 

 

Vediamo insieme quali sono i segnali, che dovremmo considerare.

ENERGIA BLOCCATA IN OGNI CHAKRA

 

1 ° Chakra: in via di esaurimento dell’energia, avverti come una crisi di sopravvivenza, sei bloccato nella tua testa. Al contrario, se hai troppa energia alla radice, puoi diventare avido o eccessivo nei comportamenti.
-Problemi alle gambe, ai piedi, al retto, al coccige e al sistema immunitario.
-Problemi con le parti riproduttive maschili e la ghiandola prostatica.
-Artrite degenerativa, dolore al ginocchio, sciatica, disturbi alimentari e costipazione.
-Stress per denaro e sicurezza finanziaria.
-Sentirsi bloccati nella vita o sentirsi pigri, inflessibili.
-Stress dovuto all’eccessiva dipendenza da circostanze esterne.
-Sentire che non sei abbastanza bravo.
-Sentirsi senza fondamento, la vita domestica sembra caotica e instabile.
Insicurezza.

 

2 ° Chakra: se sei bloccato nel tuo Chakra sacrale, sei troppo governato dalle tue emozioni o al contrario, ti senti insensibile o fuori dal mondo. C’è anche una correlazione con il desiderio sessuale (o la sua mancanza) a questo livello. -Creatività e piacere si trovano entrambi a questo livello energetico.
-Problemi di salute sessuale e riproduttiva.
-Problemi urinari, disfunzioni renali.
-Dolore all’anca, pelvico e lombare.
-Incapacità di esprimere emozioni o desideri.
-Paura costante del tradimento.
-Difficoltà a diventare emotivamente o sessualmente intimi.
-Lotta per una sana immagine di sé.
-Sentirsi facilmente sopraffatti emotivamente.
-Perdita di immaginazione e nessuna creatività.
-Fuori contatto con le emozioni e chiuso.

 

3 ° Chakra: essendo considerato il centro del potere, quando non è in equilibrio, l’autostima può essere bassa e il processo decisionale può sembrare fuori controllo. Sono anche comuni le esplosioni di collera.
-Problemi digestivi.
-Fatica cronica.
-Problemi al pancreas e alla cistifellea.
-Un implacabile critica interiore.
-Paura costante del rifiuto.
-Sentirsi impotenti o vittimizzati.
-Dare il tuo potere agli altri, poiché ritieni che sia necessario per mantenere la pace nelle relazioni.
-Senza impegno ad agire secondo i tuoi piani o sogni, a causa della scarsa autostima.
-Problemi digestivi e dolori addominali.
-Ego gonfiato.
-Incapacità di impegnarsi.
-Incapacità di perseguire gli obiettivi.

 

4 ° Chakra: il Chakra del cuore, quando fluisce con energia, si sente pieno di amore, compassione, perdono e accettazione. Quando c’è un blocco a questo livello energetico, la rabbia, la gelosia, il dolore o l’odio per se stessi possono essere più evidenti.
-Asma.
-Problemi alla parte superiore della schiena e alle spalle.
-Dolore al braccio e al polso.
-Eccessivo amore fino al soffocamento, alla gelosia e all’amarezza.
-Paura costante di essere soli.
-Paura di impegnarsi e sentirsi come se dovessi compiacere gli altri per essere amato.
-Necessità di portare rancore.
-Spalle strette o, in alternativa, spalle eccessivamente flessibili.
-Incapacità di ricevere amore in nessuna delle sue forme.
-Mancanza di autocompassione.
-Incapace di connettersi emotivamente con gli altri, specialmente con l’amore.

 

5 ° Chakra: questo chakra è la forza per dire la tua verità più autentica. Quando qui l’energia è bloccata o bassa, la paura di non essere accettati o di essere giudicati diventa un problema. Potresti anche sentirti fuori contatto con le tue opinioni e desideri, ed avere difficoltà a fare delle scelte.
-Problemi alla tiroide.
-Mal di gola.
-Infezioni all’orecchio.
-Dolore al collo e alle spalle.
-Problemi nell’esprimere te stesso.
-Paura costante di perdere il controllo.
-Paura di parlare e dire quello che vuoi o senti.
-Sentirsi inclini ad andare d’accordo con gli altri, in modo da non turbare nessuno.
-Sensazione di gola bloccata.
-Digrignare i denti.
-Non riuscire a smettere di parlare nervosamente.

 

6 ° Chakra: la parola Ajna significa “oltre la saggezza” e quando questo chakra è aperto, sperimenti immaginazione, chiaroveggenza e intuizione espanse. Quando c’è un blocco a questo livello, può esserci la tendenza a essere eccessivamente coinvolti nella fantasia o nell’immaginazione. Possono verificarsi anche mancanza di concentrazione o giudizio offuscato.
-Mal di testa e tensione nella zona delle sopracciglia.
-Visione offuscata e affaticamento degli occhi.
-Problemi del seno.
-Malumore e testardaggine.
-Lotta per trovare un significato nella vita, chiedendosi: “Perché sono qui?”
-Difficoltà a prendere decisioni.
-Cervello annebbiato.
-Mancanza di ispirazione.
-Immaginazione iperattiva.

 

7 ° Chakra: il Chakra della corona ti connette all’energia universale più ampia, quindi quando quest’area ha un blocco, può verificarsi isolamento o angoscia emotiva. Ciò può presentarsi come un’incapacità di fissare o perseguire obiettivi, o una generale mancanza di direzione e sentimenti di disconnessione.
-Pensieri rigidi.
-Paralisi da analisi.
-Paura costante dell’alienazione.
-Solitudine, insignificanza e mancanza di scopo.
-Eccessivo attaccamento a oggetti o conquiste materiali, pur avendo difficoltà a connettersi alla parte più spirituale della vita.
-Emicrania e cefalea tensiva.
-Incapacità di vedere il punto di vista o le idee degli altri.

 

 

COME FAR FLUIRE L’ENERGIA
Quando l’energia è bloccata in un particolare Chakra, aiutala a rifluire attraverso questi suggerimenti:

 

1° Chakra (Radice)
Elemento: il Chakra della radice è associato alla terra, quindi camminare a piedi nudi nella sabbia, nell’erba o nella terra può essere utile. Qualsiasi tempo trascorso nella natura è utile per questo Chakra.
Nutrizione: mangia cibi rossi sani come pomodori, barbabietole, frutti di bosco e mele.
Indossare e decorare: usa accenti di rosso e indossa gioielli, vestiti o scarpe rossi.
Suono Mantra: Lam

 

2° Chakra (Sacrale)
Elemento: il Chakra sacrale è associato all’acqua, il che significa che nuotare o passare del tempo vicino a corpi d’acqua, come laghi e mari, è benefico.
Nutrizione: mangia cibi arancioni come carote, arance, meloni o mango.
Indossare e decorare: circondati di accessori o tonalità arancioni.
Suono Mantra: Vam

 

3° Chakra (Plesso Solare)
Elemento: il Chakra del plesso solare è associato all’elemento fuoco, quindi divertiti a sederti intorno a un falò, o goditi la luce del sole.
Nutrizione: mangia cibi gialli come banane, zenzero, curcuma, ananas e mais.
Indossare e decorare: sarebbe utile indossare abiti, gioielli e accessori gialli.
Suono Mantra: Ram

 

4° Chakra (Cuore)
Elementi: il Chakra del cuore è associato all’aria, quindi respirare profondamente aiuterà a liberare l’energia a questo livello. Guida con i finestrini aperti, fai volare un aquilone o fai un giro in barca.
Nutrizione: mangia cibi verdi tra cui broccoli, avocado e verdure a foglia verde, come cavoli o spinaci.
Indossare e decorare: accentua la tua vita con tutte le sfumature di verde.
Suono Mantra: Yum

 

5° Chakra (Gola)
Elemento: il Chakra della gola è associato all’etere (simile allo spirito), quindi sedersi in uno spazio aperto sotto un cielo limpido è un modo favoloso, per far fluire questa energia in modo appropriato.
Nutrizione: mangia cibi blu come mirtilli, ribes, pitaya e alghe.
Indossare e decorare: usa tutti i toni del blu.
Suono Mantra: Ham

 

6° Chakra (Terzo Occhio)
Elemento: il Chakra del Terzo Occhio è associato alla luce. Per bilanciare e aprire questo Chakra, siediti in silenzio alla luce del sole, o rilassati vicino ad una finestra mentre il sole si riversa.
Nutrizione: mangia cibi indaco, tra cui cavolo viola, uva e more.
Indossare e decorare: sarà utile indossare abiti o gioielli indaco e decorare con accenti di questo colore.
Suono Mantra: Sham

 

7° Chakra (Corona)
Elemento: il Chakra della corona è affiliato a tutti gli elementi, quindi la pratica raccomandata è connettersi con la tua interezza, piuttosto che con un singolo elemento. Trascorri del tempo in meditazione, canto o preghiera.
Nutrizione: A questo livello, la nutrizione non è più per il corpo fisico. Questo Chakra non si nutre di cibo, ma di pratiche spirituali. Pratica l’autoriflessione e la curiosità.
Indossare e decorare: sarà utile indossare abiti o gioielli viola e decorare con accenti di questo colore.
Suono Mantra: Om

 

 

Ma cosa è che blocca i Chakra?
Le cause più comuni che creano un Chakra bloccato, includono stress ed ansia i quali, avendo un’influenza diretta sul nostro corpo, creano una tensione all’interno dei suoi tessuti, che quindi limita il flusso di Qi o Prana.
Altre cause possono essere la presenza di un blocco nel percorso energetico, che può essere fisico, emotivo o spirituale.
Il blocco fisico, letteralmente parlando, può essere per esempio depositi di grasso all’interno delle arterie, un tumore, una cisti o un eccesso di scorie.
Non curando perfettamente la nostra alimentazione, o anche non facendo abbastanza esercizio fisico, possiamo inconsapevolmente creare blocchi nel corpo fisico.
Al contrario, sono il sovraffaticamento e le scelte di vita generali che facciamo, come non dormire a sufficienza o lavorare troppo, a causare il blocco fisico.

 


Per quanto riguarda i blocchi emotivi e spirituali, essi possono anche essere emotivi o psicologici, come emozioni immagazzinate dal passato, o malattie mentali come ansia, depressione o dipendenza.
Di solito, questo si verifica quando si accumula energia emotivamente negativa, derivante dal trattare in modo improprio le emozioni e le esperienze.
Ciò si traduce in un intasamento, o blocco dell’energia, che scorre ai Chakra.
Se, invece, sono barriere prettamente di natura spirituale, esse
possono provenire da forze spirituali esterne o da dentro.
Infatti, non onorando il lato spirituale di noi stessi, blocchiamo il funzionamento dei nostri Chakra.
Ricordiamo, comunque, che non importa se le influenze che causano il blocco siano esterne o interne in quanto, senza che ce ne rendiamo conto mentalmente, possono causare danni.

 

A mio avviso, il modo più sensazionale e semplice, per riallineare i Chakra, è trascorrere più tempo all’aperto nella natura.
Sedersi sull’erba, o camminarci sopra a piedi nudi, far scorrere la sabbia tra le dita, o farsi lambire dalle piccole onde sul bagnasciuga al mare, sono modi meravigliosi, che portano a sentirsi più connessi, mentre si assorbe l’energia curativa della natura.
Ciò contribuirà anche a creare un’energia più radicata, che a sua volta porterà più pace nella tua vita.

You may also like

MadameBlatt.it
“La speranza è il tappeto magico che ci trasporta dal momento presente nel regno delle infinite possibilità” (H. J. Brown)

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione online questo sito web usa dei cookie, propri e di terze parti. Continuando a navigare sul sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Scopri di più sull’uso dei cookie e sulla possibilità di modificarne le impostazioni o negare il consenso. Accetta Maggiori informazioni