Home STORIE E LEGGENDE VEGETALI STORIE E LEGGENDE VEGETALI: ANDROSACE, IL GELSOMINO DELLE ROCCE

STORIE E LEGGENDE VEGETALI: ANDROSACE, IL GELSOMINO DELLE ROCCE

Scritto da MadameBlatt

Androsace è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Primulaceae, che conta un centinaio di specie.
È un genere prevalentemente artico-alpino, le cui specie sono diffuse al disopra dei 1500 metri a partire dall’Himalaya (da dove ha avuto origine), e nelle montagne centrali dell’Asia, nel Caucaso, nelle montagne del centro-sud Europa (particolarmente nelle Alpi e nei Pirenei), fino all’America settentrionale.
Solitamente questo genere forma dei cespuglietti alti fino a 10-20 cm, molto ramificati, con foglie ricoperte da una fitta peluria e fiori a mazzetto, di colore dal bianco al rosa.
Androsace deriva dal greco ‘andrόs’ = uomo, organo maschile e da ‘sácos’ = scudo, perché ritenuta pianta medicinale oppure, in riferimento alla forma delle antere, quindi con il significato di ‘protettore dell’uomo’.
Vediamone alcune specie.

Androsace brevis – Ph. Flora Helvetica 2018- K. Lauber-infoflora.ch

Androsace brevis -Ph. Acta Plantarum

L’Androsace orobia (Androsace brevis) è una pianta alpina, che forma densi cuscini appiattiti, alti pochi centimetri.
Endemica delle Alpi Orobie, cresce in luoghi soleggiati e ventilati.
Presenta foglie pelose arrotondate e fiori rosa, rosso, purpureo.
L’appellativo ‘brevis’ deriva dal latino e significa ‘breve’, ‘piccolo’, in quanto è minuscola.
L’Androsace orobia è specie a forte rischio d’estinzione, in quanto la maggior parte delle piante non raggiunge neppure i 50 individui.
In particolar modo i cambiamenti climatici (innalzamento della temperatura media) rendono assai vulnerabile la specie, in quanto presente solo sulle vette e in posizioni di crinale, rendendo impossibile un’ulteriore risalita in quota.

Androsace chamaejasme – Ph. Acta Plantarum

Androsace chamaejasme – Ph. Pam Eveleigh 2004- arcticatlas.org

Androsace chamaejasme ssp. carinata è una piccola pianta a cuscino del Nord America, che si trova in gran parte del Canada occidentale e nelle Montagne Rocciose degli Stati Uniti.
Cresce su creste e pendii rocciosi in habitat aperti nella tundra alpina, tra i 2 e 4 mila metri.
I piccoli fiori bianchi sono riuniti a tre o sei, in cima a uno stelo corto senza foglie, hanno il centro giallo ed emanano una dolce fragranza, tanto da avere l’appellativo di ‘Gelsomino dolce di roccia‘.

Androsace occidentalis – Ph. Missouri Plants

Androsace occidentalis-Ph. Peter M. Dziuk 2005 – Minnesota Wildflowers

Androsace occidentalis (Gelsomino delle rocce occidentali) cresce, invece, nei terreni sabbioso secchi, prati erbosi, campi aperti .
Può raggiungere i 7 cm, ed ha da 3 a 15 piccoli fiori bianchi su steli sottili, che si irradiano dall’estremità degli steli.
Essi sono molto piccoli, qualche millimetro, hanno 5 petali fusi con lobi distinti, che possono essere eretti o allargati, e pelosi.

Androsace sarmentosa – Ph. Alpine Plants

Androsace sarmentosa-Ph. UNIMI

Androsace sarmentosa (Gelsomino setoso di roccia), originaria dell’Himalaya, produce ombrelle di fiori profumati di colori dal rosa al violaceo, che sbocciano in estate.
Le foglie sono grigioverdi e molto lanuginose e, da lontano, sembrano piccole galline e pulcini tutti rannicchiati insieme, molto morbide al tatto.

Ph. laltroversante.com

Da secoli, al genere Androsace sono associati molti rimedi nella medicina naturale.
I loro oli portano sollievo dal dolore e dall’infiammazione, che spesso si traduce in effetti positivi sui muscoli uterini, sul sistema nervoso e sul metabolismo.
La corteccia e le foglie possono essere utilizzate come astringenti o sedativi, e forniscono sollievo per disturbi gastrointestinali, pertosse e asma.
Un tè fatto dalle radici può essere usato per l’obesità.

Androsace appenninica-Ph. Luciano Di Martino- Parco Nazionale della Majella

Una polvere finemente macinata, ricavata dagli steli fioriti, viene utilizzata cosmeticamente nelle maschere per il viso, per contrastare la pelle irritata e arrossata.
L’Androsace simboleggia la virilità, intesa nell’appropriazione del proprio posto nel Mondo e della sicurezza e consapevolezza che questo comporta.

Ph. D.Jordan-Swiss Academy of Sciences

PIANETA: Mercurio
ELEMENTO: Aria
SEGNO ZODIACALE ASSOCIATO: Gemelli

 

You may also like

MadameBlatt.it
“La speranza è il tappeto magico che ci trasporta dal momento presente nel regno delle infinite possibilità” (H. J. Brown)

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione online questo sito web usa dei cookie, propri e di terze parti. Continuando a navigare sul sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Scopri di più sull’uso dei cookie e sulla possibilità di modificarne le impostazioni o negare il consenso. Accetta Maggiori informazioni