Home STORIE E LEGGENDE VEGETALI STORIE E LEGGENDE VEGETALI: ANEMONE NARCISSINO

STORIE E LEGGENDE VEGETALI: ANEMONE NARCISSINO

Scritto da MadameBlatt

L’Anemone narcissino (Anemonastrum narcissiflorum) è una piccola pianta, alta al massimo 50 cm, appartenente alla famiglia delle Ranuncolaceae e originaria dell’Europa.
Presenta foglie palmate e picciolate, fiori bianchi simili ai narcisi, a volte sfumati ai bordi di rosso o blu, o venati degli stessi colori e, l’intera pianta, è lanosa.
Cresce nelle praterie alpine di alta montagna, nei boschetti, nei prati erbosi con suoli umidi, nella tundra, nei boschi aperti, lungo i bordi delle strade e nei pascoli delle zone collinari e montane tra 500 e 2100 metri slm.

Il nome pare possa avere diversi significati: dal greco ‘anemos’ = ‘vento’; dal fiume Anemo, in Emilia Romagna, dove probabilmente fu trovato per la prima volta; dalla ninfa Anemone, che fece innamorare di sé due venti Zefiro, il leggiadro vento primaverile, e Borea, il freddo vento di tramontana.
I due venti iniziarono a lottare tra di loro per contendersi il cuore della loro amata ma, così facendo, scatenarono bufere e tempeste.
Chloris, la Dea dei fiori, ingelosita, decise di scagliare un incantesimo su Anemone, trasformandola in un fiore bellissimo e legandola, in questo modo, ai sui spasimanti per sempre.

Ph. naturamediterraneo.com

Infatti, il vento Zefiro, vento di primavera, l’avrebbe fatta schiudere e il freddo vento Borea le avrebbe fatto disperdere precocemente i petali.
Per questo motivo mitologico l’Anemone è un fiore di brevissima durata.
Il suffisso ‘astrum’ deriva dal greco ‘astér’ = ‘astro’, per la foma stellata che caratterizza questi fiori.
“Narcissiflorum” per i fiori simili ai narcisi.
In alcune zone, si usano le foglie e le radici per scopi alimentari ma se ne sconsiglia l’uso, in quanto pianta tossica come tutte le Ranunculacee in genere.

Ph. Giuliano Da Zanche

PIANETA: Luna
ELEMENTO: Acqua
SEGNO ZODIACALE ASSOCIATO: Scorpione

You may also like

MadameBlatt.it
“La speranza è il tappeto magico che ci trasporta dal momento presente nel regno delle infinite possibilità” (H. J. Brown)

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione online questo sito web usa dei cookie, propri e di terze parti. Continuando a navigare sul sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Scopri di più sull’uso dei cookie e sulla possibilità di modificarne le impostazioni o negare il consenso. Accetta Maggiori informazioni