Home ESOTERISMO CHIROMANZIA

CHIROMANZIA

Scritto da MadameBlatt

«Nella mano di ogni uomo pone un segno

affinché ognuno conosca le opere sue»

(Giobbe 37,7)

La Chiromanzia, dal greco “chéir” = mano e “mantéuo” = predire, è la pratica che descrive la personalità e prevede il destino di un individuo, attraverso lo studio del palmo della sua mano.
Questa pratica, diffusa in tutto il mondo anche se con numerose varianti culturali, è anche conosciuta come “lettura della mano” ed è praticata dal “chiromante”.
Essa era esercitata presso molte antiche culture, anche se sembra che la sua nascita vera e propria sia avvenuta in India, circa 4000 anni fa, per poi diffondersi in tutto il mondo civilizzato, dalla Cina alla Persia, dall’Egitto alla Grecia.
Anassagora, filosofo greco, insegnava ed approfondiva l’interpretazione dei segni e delle linee incise sulle mani.

By Crossett Library Bennington College

I Romani praticavano la Chiromanzia come scienza, insieme con l’astrologia.
Con l’avvento della cristianità, però, ogni scienza divinatoria fu considerata eretica e molti chiromanti furono condannati al rogo.
Pertanto, la divinazione fu conservata dagli zingari, che si assunsero il compito di tramandarla.
Nel Medioevo, con l’invenzione della stampa, furono pubblicati i primi trattati sull’argomento.
All’epoca, la Chiromanzia era utilizzata anche per smascherare le streghe. Infatti, si pensava che la presenza di alcune macchie sulla mano indicasse che l’individuo aveva contratto un patto con il diavolo.
Nel 1600, condannata ufficialmente dalla Chiesa cattolica, la pratica era insegnata perfino in alcune università tedesche.

By Guff

Nel XVIII secolo, la Gran Bretagna la dichiarò illegale.
Negli ultimi due secoli, comunque, sono fioriti gli studi e le interpretazioni, dando alla Chiromanzia un’impostazione scientifica vera e propria.
Oggi, essa è universalmente considerata una pseudoscienza, divisa in due discipline principali: la Chirologia, che si occupa dello studio delle linee del palmo, e la Chirognomia, che si occupa dello studio della forma della mano.
La Chiromanzia permette di leggere sul palmo della mano il futuro di una persona, se la sua vita sarà facile oppure complicata, fortunata o messa spesso alla prova da problemi di vario genere, solitaria o completata da un grande amore.

By Richard Texier

Le linee della mano rappresentano in pieno la complessità della personalità delle persone, e sono considerate come lo specchio delle esperienze di vita di un individuo.
L’interpretazione chiromantica è complessa ed articolata, non basta un post per insegnare la tecnica.
Pertanto, mi limiterò a dare delle linee guida basilari.

Esistono diverse teorie sulla mano da “leggere”, perché sembra che una sia dominante al contrario dell’altra, e che vari in base al sesso.
Per esempio, per le donne sarebbe la mano destra quella da leggere, mentre per gli uomini la sinistra.

Naturalmente, non possono esistere due palmi perfettamente identici, la mano di ognuno di noi è un pezzo unico ed irripetibile.
Le linee della mano possono essere suddivise in tre gruppi distinti: le Linee maggiori, le Linee minori e le Linee personali.
Tra le Linee maggiori troviamo la Linea della Vita, la Linea del Cuore e la Linea della Testa.
Tra le Linee minori, ci sono la Linea del destino e la linea della Salute, sono quelle poste in posizione verticale, prendendo il nome anche dal dito sotto al quale terminano.
Tutte le altre linee sono definite Linee personali, alcune di esse hanno dei nomi e rientrano in specifiche categorie interpretative, altre sono specifiche dell’individuo ed uniche.

LINEA DELLA VITA: è una linea arcuata che, solitamente, circonda il monte di Venere (la zona situata alla base del pollice). La sua lunghezza non è un’indicazione sicura di longevità, tuttavia chi la possiede ben estesa e, soprattutto marcata, avrà generalmente una vita sana e lunga.
Se lungo la linea vi sono delle separazioni, esse possono indicare l’esistenza di cambiamenti o conflitti, che in passato ci sono state delle difficoltà o che potrebbero persistere anche in futuro.
Al contrario, la presenza di un tracciato continuo e regolare fornisce aspettativa di una vita basata sull’equilibrio delle energie vitali e psicologiche.
Quando la linea si ripete ed è doppia o ramificata, è indice di potenza sessuale e vitalità.
Infine, linee poco marcate e contemporaneamente sbiadite, indicano salute cagionevole.

LINEA DELLA TESTA: è una linea retta o leggermente curvata, che attraversa trasversalmente il palmo. E’ associata all’intelligenza, all’attenzione, alla memoria ed alle attitudini mentali in generale.
Se la linea ha andamento orizzontale, indica una propensione alla logicità, alla praticità, alla capacità analitica ed anche buona memoria; se è diretta verso l’alto, è indice di una mente fredda e calcolatrice; se verso il basso, indica fantasia e creatività, ricchezza di inventiva e d’immaginazione.
Inoltre, se discende fino a raggiungere il monte della Luna, segnala spiccate qualità artistiche, estrosità, disinteresse delle regole formali.
Se la linea è poco marcata e sottile, indica scarsa capacità di concentrazione; se invece è troppo profonda, segnala inclinazione al perfezionismo, con pignoleria e cavillosità.
Un tracciato irregolare e discontinuo segnala una volontà debole ed influenzabile dalle opinioni altrui, unitamente a scarsa memoria e tendenza alla depressione.

LINEA DEL CUORE: è la linea che si trova nella parte alta della mano, appena sotto le dita, e può essere dritta o curva. Solitamente, parte dalla zona sottostante il mignolo e può avere termine sotto il dito medio o sotto l’indice. Indica le capacità affettive e l’amore, ma fornisce indicazioni anche su amicizia e disponibilità all’altruismo.
Una linea regolare e ben tracciata indica generosità, bontà d’animo, sensibilità e quindi una spiccata propensione ai rapporti interpersonali, oltre ad una certa facilità nell’essere appagati nelle relazioni sentimentali.
Una linea irregolare rivela, al contrario, amori discontinui e mancanza di equilibrio affettivo; se essa risulta invece spezzata, può essere indice di infedeltà in amore.
La presenza di una linea del cuore molto lunga, che attraversa la mano in senso orizzontale, denuncia aridità d’animo e irascibilità; se essa risulta ancora più lunga e sorpassa il taglio della mano, indica un temperamento molto passionale, facile preda della gelosia.
Una linea corta segnala, invece, la presenza di una mente razionale e calcolatrice e poco propensa alle passioni amorose.
Infine se è dritta, rivela freddezza e poca apertura nei confronti del sentimento; se molto ricurva, può evidenziare eccessi di sensibilità e di sentimentalismo.

LINEA DELLA SALUTE: è denominata anche Linea di Mercurio o Linea del Dialogo Interiore. In molte persone essa non appare, ma quando è presente, essa nasce dalla base della mano e si dirige verso l’alto, in direzione del Monte di Mercurio, sotto il dito mignolo. Contrariamente a quanto si possa pensare, non indica lo stato di salute o i possibili sviluppi nel tempo della salute, ma fornisce informazioni sulla qualità e quantità delle proprie facoltà in campo intuitivo. Fornisce informazioni sul sistema nervoso del soggetto. Segnala anche la volontà di ricerca di un’autorealizzazione e la disposizione verso un percorso di approfondimento e di crescita spirituale. Una linea lunga e diritta, denota intuizione, intelligenza sottile. Se è molto obliqua, fino a dirigersi verso l’estremità del palmo della mano, indica instabilità di umore e carattere capriccioso.

By Issuu

LINEA DEL DESTINO: o Linea della fortuna. E’ la linea che attraversa verticalmente il centro del palmo della mano. Essa non è molto comune, sono pochi i soggetti che possono vantare di averla. Essa dà informazioni sulla carriera ed il grado di successo raggiunto nella propria esistenza professionale, oltre all’attitudine individuale ad assumersi le responsabilità e ad affrontare efficacemente situazioni impegnative.
Considerando che non si trova in tutte le mani, la sua mancanza può indicare una vita senza particolare rilievo professionale.
Se la linea risulta sottile, si avrà una particolare predisposizione ad assorbire le situazioni dettate dalla sorte.
La minore o maggiore intensità della linea è proporzionale al potenziale di libero arbitrio del soggetto ed alle facoltà di iniziativa in campo imprenditoriale.

MONTI: Essi, così come le dita, sono stati denominati con i nomi dei sette pianeti conosciuti dagli astronomi e dagli astrologi in epoca antica. Quindi esiste una vera e propria mappa astrologica della mano, Monte di Giove, Monte di Saturno, Monte di Apollo (il Sole), Monte di Mercurio, Monte di Marte, Monte di Venere, Monte della Luna.

STELLE: sono quasi sempre segno di un avvenimento, che non dipende dalla propria volontà, generalmente indicante un pericolo.
Se la stella è situata sul monte di Giove (base indice), indica soddisfazione, amori sinceri, onori e fortuna nel matrimonio
Se la stella si trova sul monte di Saturno (base medio), è un segno nefasto. Rischio di attacco nervoso e segno di pazzia.
Sul monte di Apollo (base anulare), la stella annuncia una ricchezza che è causa di disgrazia, oppure successi dovuti a qualcosa che non produce soddisfazione. Potrebbe significare anche turbamento dello spirito per motivi passionali.
Sul monte di Mercurio (base mignolo), segnala successi negli affari ottenuti con astuzia e mancanza di onestà.
Una stella sul monte di Marte (a circa un paio di cm sotto il mignolo) presagisce grandi onori, conquistati grazie alla costanza ed all’energia impiegate. Anticamente si diceva che presagisse la possibilità di morte per assassinio o una tendenza al delitto.
Una stella sul monte della Luna (attaccatura mano polso) denota immaginazione e successo dovuto alla fantasia. Ma, anticamente, i chiromanti parlavano di morte per annegamento.
Una stella sul monte di Venere (un paio di cm sotto al pollice) predice grande fortuna in amore.
Una stella, sulla terza falange del dito indice di una donna, è segno di lussuria.
Una stella, sulla terza falange del mignolo, rivela un eloquente chiacchierone.
Una stella sulla punta dell’indice, predice un avvenimento straordinario.
Una stella sulla punta del medio prevede un avvenimento funesto o pericolo di pazzia.
Se invece la stella si trova sulla terza falange dello stesso dito, possibilità di morte per assassinio.

MATRIMONIO: con la Chiromanzia, si può anche prevedere i matrimoni.
Se alla base dell’indice (monte di Giove), c’è una croce, si avrà un matrimonio felice.

Se la croce non è ben marcata, ma è coperta e tagliata da parecchie linee trasversali, per potersi sposare occorrerà superare diversi ostacoli, tanto maggiori quanto sono i solchi.
Se la croce, invece, non è completamente formata, il matrimonio non avrà luogo.
Se vi sono due croci, si avranno due matrimoni, ecc.

FIGLI: sembra che si possa conoscere il numero dei figli. Chiudere a pugno la mano, si formano dei trattini alla base del mignolo, guardando la mano di lato. Se le linee sono più marcate, rette e lunghe, annunciano figli maschi; se sono più fini e tortuose, si tratterà di femmine.

By Stampa d’Arte

Il più antico libro sullo studio delle mani è ancora oggi conservato in un tempio dedicato a Brahma, nella valle del Gange.
Contiene disegni di centinaia di mani, eseguiti con incredibile maestria.
Caratteri e disegni sono incisi con un inchiostro rosso indelebile.

Il libro è rilegato in pelle umana…

You may also like

MadameBlatt.it
“La speranza è il tappeto magico che ci trasporta dal momento presente nel regno delle infinite possibilità” (H. J. Brown)

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione online questo sito web usa dei cookie, propri e di terze parti. Continuando a navigare sul sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Scopri di più sull’uso dei cookie e sulla possibilità di modificarne le impostazioni o negare il consenso. Accetta Maggiori informazioni