Home ANIMALI STRAORDINARI ANIMALI STRAORDINARI: ASINO

ANIMALI STRAORDINARI: ASINO

Scritto da MadameBlatt

Un Asino carico di sale guadava un fiume. Scivolò e cadde nell’acqua, dove il sale si sciolse. E l’Asino, ritrovandosi più leggero, fu molto lieto dell’accaduto. Un’altra volta, giunto con un carico di spugne sulla riva di un fiume, credette che, se vi si fosse lasciato cadere, ne sarebbe uscito più leggero, e così a bella posta scivolò nell’acqua. Accadde però che le spugne si imbevvero e l’Asino, non più capace di uscire dalla corrente, perì annegato.
Allo stesso modo, gli uomini non s’avvedono che sono i loro stessi maneggi a precipitarli nella disgrazia
-Esopo-

L’Asino è un mammifero del genere degli Equini.
E’ un animale domestico da millenni, utilizzato dall’uomo principalmente come animale da lavoro e come mezzo di trasporto per cibo e merci, in particolare per carichi pesanti o traini.
Gli Asini sono noti per la loro ostinazione e testardaggine, anche se in realtà si tratta di istinti di conservazione dell’animale.
Infatti, è difficile forzare un Asino a fare qualcosa che sia o gli sembri contrario ai propri interessi.
Per questo motivo, l’Asino è considerato anche un simbolo di ottusità e ignoranza
Fin dall’antichità, l’Asino è stato considerato anche un animale molto dotato ed attivo sessualmente.

Ph. Live Science

Nella mitologia greca, Apollo fece crescere orecchie d’Asino al re Mida, perché prediligeva la musica del flauto di Pan e non quella del suo liuto.
Inoltre, collegavano l’animale a Saturno, in relazione con la materia, la terra, l’isolamento, la fine delle cose, ed era venerato perché considerato coraggioso, oltre ad essere associato al dio Marte e a Dioniso.
Nell’antico Egitto, l’Asino aveva un significato importante, soprattutto nella mitologia, ed era utilizzato per raffigurare il dio Seth, con l’immagine di Asino rosso, una delle entità più temibili tra tutte quelle che l’anima del morto doveva incontrare nel suo percorso verso l’oltretomba.

Dio Seth

I Caldei consideravano l’Asino un messaggero di morte, la divinità che vi si presiedeva si manifestava inginocchiata su un Asino.
Per i popoli dell’Anatolia, l’Asino era simbolo di regalità e di saggezza, mentre per gli Ittiti le lunghe orecchie asinine erano un segno di sapienza, al contrario delle caricature medievali che ritraevano laici ed ecclesiastici con grandi orecchie d’Asino significanti il peccato d’orgoglio ostinato.
In Cina, l’Asino bianco era la cavalcatura degli immortali taoisti.
In India è la cavalcatura del Re dei Morti.

Ph. Le Mag Farmitoo

In esoterismo, l’Asino rosso ha il significato di condurre l’individuo nelle prove della vita che deve superare.
Secondo le antiche credenze popolari, se si prelevavano tre peli dalla criniera nera di un Asino e si mettevano in un sacchetto al collo di un ammalato, facevano guarire dalla pertosse.
Oppure, sempre contro la pertosse, si doveva far passare nove volte il bambino sotto la pancia di un Asino, ma anche metterlo in groppa dell’animale, in corrispondenza dei peli che formano una croce.
Invece, per guarire da ferite di serpenti e scorpioni, era sufficiente mangiare il polmone di un Asino.
Per proteggere un bambino dalla paura, era necessario coprirlo con la pelle di un Asino.


A causa della conformazione a croce dei peli dell’Asino sulla sua schiena, si credeva che nemmeno il diavolo potesse assumere le sue sembianze.
Come gli altri animali, anche l’Asino può presagire cambiamenti climatici infatti, se tende le orecchie e raglia, sicuramente la pioggia è in arrivo.
L’Asino rappresenta a livello microcosmico la sensualità ed i bassi istinti dell’uomo, per questo motivo gli è associato il colore Rosso.

Ph. Horse & Hound

Nei sogni:
-Vedere un Asino: grandi soddisfazioni.
-Gruppo di Asini: in arrivo liti e discussioni.
-Asino nella stalla: guadagno e fortuna.
-Asino che raglia: maldicenze.
-Asino che rotola a terra: malattia.
-Asino che dorme: in arrivo imprevisti noiosi.

Ph. Anna Swift

-Asino che scalcia: in arrivo imprevisti sgradevoli.
-Asino grigio: possibile inganno in famiglia.
-Asino bianco: denaro in arrivo.
-Asino nero: lite.
-Asino fulvo: scoppio di collera pericoloso.
-Asino con carico: fortuna e benessere.
-Asino morto: rovina e disperazione.
-Asino malato: ricchezze a rischio.


-Acquistare un Asino: buoni affari.
-Essere inseguiti da un Asino: desideri erotici inappagati.
-Cavalcare un Asino: buona riuscita in un’impresa.
-Cadere da un Asino: sfortuna in amore.
-Accarezzare o baciare un Asino: evitare di compiere scelte sentimentali azzardate, non lasciarsi travolgere dalla passione.
-Asino che entra in casa: qualche energia inconscia, qualche istinto sta risalendo a livello della coscienza. Potrebbe essere un invito ad essere umile, prudente, parsimonioso, attento alle spese; o anche a lavorare sodo.

Ph. fenice.forumcommunity.net

-Asino che ride: anche quando ci sono fatiche e sacrifici da fare, si può comunque avere la soddisfazione e la contentezza nel cuore, perché si sa di compiere il proprio dovere.
-Asino che piange: una parte di sé è sofferente, o senso di colpa verso qualcuno.
-Asina: rappresenta una donna che si conosce, o comunque un’immagine del femminile. Se l’asina è incinta o partorisce, è un sogno positivo, che annuncia novità, creatività, progresso; potrebbe anche alludere ad una reale gravidanza.
-Asinello: rappresenta una parte di sè, un ricordo della propria infanzia, o anche un bambino che si conosce.
-Picchiare o uccidere un Asino: si sta cercando di reprimere certi comportamenti che si percepiscono come sbagliati, o come difetti di carattere.

 

You may also like

MadameBlatt.it
“La speranza è il tappeto magico che ci trasporta dal momento presente nel regno delle infinite possibilità” (H. J. Brown)

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione online questo sito web usa dei cookie, propri e di terze parti. Continuando a navigare sul sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Scopri di più sull’uso dei cookie e sulla possibilità di modificarne le impostazioni o negare il consenso. Accetta Maggiori informazioni