Home ELEMENTI MAGICI CORNIOLA, LA PIETRA DEL TRAMONTO

CORNIOLA, LA PIETRA DEL TRAMONTO

Scritto da MadameBlatt

“La Corniola è un talismano, ti fa star felice e sano.
Ti protegge dai malanni. La tua casa non ha danni!”
-J. W. Goethe-

 

La Corniola è un calcedonio contenente ferro, responsabile del colore rosso, che si forma nelle rocce vulcaniche a partire da magmi acidi contenenti ferro.
Se si sottopone il minerale a un leggero riscaldamento, il suo colore diventa più intenso.
L’origine del suo nome risale al suo peculiare colore rosso, che ricorda quello delle bacche della pianta del Corniolo (una particolare varietà di ciliegia selvatica, dal latino “cornus”).

Ph. Euganeamente

Ph. Giardinaggio-Net

La Corniola si distingue in due tipologie, a seconda del suo colore: le varietà più scure dal rosso intenso e bruno sono considerate maschi, mentre quelle più chiare e luminose, sul colore arancio o dorato, sono ritenute femmine.
I giacimenti più noti e sfruttati già ai tempi dei Romani, sono quelli situati in Asia, in India e in Persia.
Attualmente si estrae anche in Brasile e in Uruguay.

I popoli antichi di tutto il mondo prediligevano questa gemma calda e rossastra, in quanto era facile da tagliare in pietre per gioielli e da intagliare in sigilli e talismani.
Il simbolismo e la tradizione della Corniola arrivarono a comprendere salute, fortuna e regalità (era associata ai Re).

Ph. Eragem

Ph. Pantherheart

La Corniola è una pietra conosciuta sin dall’antichità, utilizzata come talismano contro la cattiva sorte e per proteggere i defunti anche nell’aldilà.
Presso gli antichi Egizi, proprio per il suo colore rosso ritenuto simbolo della vita, era usata a questo scopo negli ornamenti funebri: la gemma più celebre è sicuramente quella che adornava il pettorale funerario del faraone Tutankhamen.
Spesso veniva anche utilizzata per scolpire animali sacri, come l’ariete del dio Amon o il falco del dio Horus (entrambi simboli del Sole e della rinascita).
Essi la chiamavano “la pietra del tramonto”, in quanto si meravigliavano di tutte le sue sfumature ardenti, che ribollivano nei toni dell’arancio bruciato e del rosa pallido.

Ph. Nammu

Antico anello egiziano

Proprio come un tramonto fatale, la Corniola era qualcosa che agitava l’anima, sempre pronta a ripulire la giornata e rinvigorire le forze di chi la indossava, con la promessa di qualcosa di nuovo.
Gli antichi Romani la usavano, invece, per incidere i sigilli da utilizzare con la cera bollente: questa pietra era ideale poiché, grazie alla sua durezza, permetteva magnifici e precisi intagli, anche molto piccoli e, nel momento della chiusura con sigillo, la cera calda non si attaccava ad essa.
Durante il Medioevo, nelle culture occidentali, veniva impiegata per aiutare la coagulazione sanguigna e calmare l’ira.
Era anche conosciuta come “pietra del parto”, poiché si riteneva aiutasse durante il travaglio.

Ph. Olithica

Nel Buddismo questa particolare gemma rappresenta la saggezza, uno dei “sette tesori”, ovvero uno dei sette valori spirituali primari dell’essere umano (ciascuno rappresentato da una gemma diversa).
Nell’Islamismo, la Corniola è la pietra più importante, venerata dai Musulmani e conosciuta anche come Pietra della Mecca: presente sull’anello con sigillo di Maometto, rappresenta l’esistenza e l’unicità di Allah e, tutt’oggi, viene usata negli anelli come talismano contro nemici e sventure.
Durante la campagna d’Egitto (1798-1799), Napoleone acquisì un sigillo di Corniola ottagonale inscritto.

Ph. Apple & Oak Nashville

Sia Napoleone Bonaparte, che suo nipote Napoleone III, tenevano questo talismano in grande considerazione, persino superstiziosa.
Napoleone III indossava il sigillo sulla catena dell’orologio e lo diede a suo figlio, il principe imperiale Luigi Napoleone, dicendogli di indossarlo.
Tuttavia, la fede del principe imperiale in questo talismano, non era profonda quanto la fede che gli Zulu riponevano nelle loro armi.
Quando lo uccisero in Sud Africa, nel 1879, glielo tolsero.
Quindi, chiunque tu sia, devi credere nelle gemme perché funzionino!
Il simbolismo della Corniola ha certamente una ricca storia.

by Christie’s

Ph. Christie’s

Forse a causa del colore della pietra, simile al sangue, i guaritori spesso prescrivevano di indossare la Corniola come rinvigorente generale per il sangue.
Alcune persone la indossavano per problemi come sangue dal naso, malattie della pelle e sindrome premestruale; altri la portavano per stimolare gli impulsi sessuali.
Usando la Corniola regolarmente, puoi iniziare a entrare in nuove fasi della tua vita, trasformandoti nell’individuo che il tuo cuore ha sempre desiderato essere, con la personalità che devi incarnare come scopo della tua vita.
Essa ti permette di sentirti a casa nel tuo corpo, circondaoi da un’energia di accettazione e sicurezza. Ti permette di correre rischi, sapendo che avrai supporto da persone che si prenderanno cura di te.

by Junebug Jewelry Designs

La Corniola ha una doppia natura, è dinamica, focosa e appassionata, ma ha anche la capacità di calmare, radicare e proteggere.
Dona ottimismo, coraggio e forza interiore.
Specialmente se usata in combinazione con la Calcite arancione, fornisce un incredibile antidepressivo e può alleviare la depressione e i disturbi stagionali.
La Corniola migliora la libido e può essere utilizzata per problemi e malattie del sistema riproduttivo femminile, inclusa l’infertilità.
Questa pietra è tutta incentrata sul donare un eccesso di vitalità a coloro che si sentono un po’ persi e pigri.

Ph. Ancient Bead Art Jewelry

La sua brillante esplosione di energia rimette in piedi e fa sentire la spinta ad andare avanti e conquistare, specialmente quando si tratta di progetti creativi.
E’ chiamata anche la “Pietra dell’Artista”, perché invita a scrivere, dipingere, ballare e cantare e lo fa, stimolando il calore, sciogliendo gli arti, lasciando fluire l’energia e incoraggiando ad abbracciare il proprio bambino interiore, accettando tutto con spontaneità.
Questo dà una nuova prospettiva di vita e fa sentire motivati e fiduciosi, visto che si è stati in grado di uscire dall’ombra.
Se ti sei aggrappato alla rabbia o ti sei rassegnato, questo è il momento di lasciar andare tutto.

by Buddha Blossom Jewels-Etsy


Anticamente, la Corniola era considerata una pietra che aiutava gli oratori timidi ad alzare la voce. Ecco perché ha anche il nome di “Pietra dei Cantanti”.

Anche se non sei un cantante, portare la Corniola nella tua vita farà in modo che la tua voce suoni sempre vera e non dovrai più morderti la lingua.
Quando siamo in grado di alzare la voce, l’anima segue.
La Corniola ti fa ancorare alla realtà, è una pietra stabilizzante con livelli di energia molto elevati.
E’ eccellente per ripristinare la tua vitalità e motivazione, oltre ad essere adatta per la creatività, che comprende teatro, arte e danza.

Ph. John Sbrana

La Corniola dà coraggio, promuove scelte di vita positive, dissipa l’apatia e anima per il successo. Ti aiuterà a superare con sicurezza tutte le forme di abuso, aiutandoti a fidarti di te stesso e delle tue visioni del mondo.
Ti proteggerà dall’invidia, dalla rabbia e dal risentimento e può migliorare la relazione tra madre e figlio.
La Corniola sostiene le neomamme e la gravidanza, allevia la paura della genitorialità e la resistenza dei bambini alla disciplina.
Aiuta a superare la paura di agire o la paura di fare la cosa sbagliata.

Ph. Laura Irrgang-Rhine Stone Armadillo

Ti aiuta ad abbracciare il cambiamento e la trasformazione nella tua vita.
Ti ricorda di darti il tempo per creare e il coraggio di agire per farlo.
Questa pietra ti aiuta anche ad abbracciare le emozioni e i sentimenti delle sfide passate, ad accettarle e ad andare avanti.
La Corniola è la pietra per l’azione e per andare avanti nella vita, è utile quando ci si trova di fronte a un blocco emotivo.

by Boho Bliss Art Studio-Etsy

 

ELEMENTO: Fuoco
PIANETA: Marte
SEGNO ZODIACALE: Ariete-Scorpione
CHAKRA: 2° Svadhishthana

 

 

 

You may also like

MadameBlatt.it
“La speranza è il tappeto magico che ci trasporta dal momento presente nel regno delle infinite possibilità” (H. J. Brown)

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione online questo sito web usa dei cookie, propri e di terze parti. Continuando a navigare sul sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Scopri di più sull’uso dei cookie e sulla possibilità di modificarne le impostazioni o negare il consenso. Accetta Maggiori informazioni